Assistenza Whatsapp
Farina di Grano saraceno biologica, 1...

Farina di Grano saraceno biologica, 1 kg - Molino Agostini

Il nome può trarre in inganno, perché il grano saraceno ha poco a che spartire con il grano. I semi si ricavano da una pianta della famiglia delle Polygonaceae, che non è un vero e proprio cereale. Oltre ad essere molto nutriente, va detto che non contiene glutine e può essere consumato tranquillamente anche da chi è affetto da celiachia.

  • Ingredienti: Farina di Grano saraceno, chicchi;
  • Coltivazione: da coltivazione biologica;
  • Confezione da: 1 kg
  • Origine: Agricoltura UE
5,80 €
Tasse incluse

 Voti e valutazione clienti
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
.
 

Descrizione

FARINAGRANO_SARACENO

Come si usa

Può essere impiegata per prodotti da forno dolci e salati in misura variabile dal 10 al 30%, in abbinamento alla farina di frumento oppure, nella misura del 20% con la farina di mais, per la produzione della polenta Taragna. In purezza viene impiegata raramente perché non “lega” e non lievita.

Allergeni

Potrebbe contenere tracce di glutine, soia, semi di sesamo e lupino.
ATTENZIONE, ALLERGENE NON RIPORTATO IN ETICHETTA: SENAPE. Come da recente comunicazione inviataci dal Molino Agostini vi informiamo che non si può escludere la presenza del suddetto allergene.

Confezione

Confezione da 1 kg in ATM

Il grano saraceno è una specie di pianta erbacea e annuale che viene coltivata per i suoi semi. E' originario delle alte montagne dell'Asia centrale e orientale. Nonostante il nome, questa pianta non è un cereale come il grano o l'orzo; appartiene alla famiglia delle Polygonaceae, che comprende anche acetosella e rabarbaro. Questo cereale è stato chiamato "saraceno" in quanto, dato il colore scuro dei semi, si pensava provenisse dal Medio Oriente e in particolare dalle regioni turche ed arabe.

I semi di grano saraceno vengono oggi utilizzati in cucina, sia come chicchi, che macinati per ottenere farina di grano saraceno, utilizzata per la preparazione di pane, focacce, torte e anche pasta.

Proprietà e benefici

Il grano saraceno è un cereale dai chicchi estremamente saporiti e può essere consumato in sostituzione di pasta e riso sia in brodo di verdure che lessato e condito a piacere.

Per quanto riguarda il contenuto nutrizionale, nel grano saraceno troviamo sali minerali quali ferro, magnesio, potassio, selenio, zinco, rame, oltre a provitamina A ed alcune vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6).

Il grano saraceno è noto per il suo indice glicemico pari a 40, molto più basso rispetto ai più comuni cereali. Per questo il suo consumo è indicato anche a persone affette da diabete, o glicemia tendente all'alto. Inoltre il contenuto di D-chiro-inositolo presente nel grano saraceno (una sostanza legata alla produzione di insulina) lo ha reso oggetto di studio per il trattamento del diabete.

Contiene un contenuto pari al 6% di fibre, indispensabili per nutrire il microbiota e per favorire una corretta regolarità intestinale.

Infine, i semi del grano saraceno apportano buone quantità di lisina, treonina e triptofano: amminoacidi essenziali che l’organismo non riesce a produrre in quantità sufficiente. Ecco perché il contributo del grano saraceno è importante per il rinnovamento cellulare dell’organismo.

LA FARINA: può essere impiegata per prodotti da forno dolci e salati in misura variabile dal 10 al 30%, in abbinamento alla farina di frumento oppure, nella misura del 20% con la farina di mais per la produzione della polenta Taragna. In purezza viene impiegata raramente perchè non lega e non lievita.

Note

I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

 Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Informativa
Cuoregreen.it o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie per un'esperienza di navigazione migliore.